KALBARRI (Australia ovest)

Il Kalbarri è un parco straordinario e selvaggio, costituito da due zone ben distinte: una parte che si affaccia direttamente sulla costa a piccolo sull’Oceano Indiano e una zona molto più inospitale nell’entroterra, con canyon rossastri percorsi da un fiume blu incontaminato. La parte costiera include le soste a Pot Alley e Red Bluff, dove le gigantesche onde dell’oceano si infrangono su scogliere rosse e Natural Bridge, ponte naturale eroso dal mare.

Per visitare invece la parte interna è necessario seguire una pista sterrata sabbiosa per una cinquantina di chilometri: qui ci si può rendere conto di cosa sia l’Australia: una immensa terra incontaminata e deserta, spesso percorsa unicamente da strade bianche, tra l’azzurro intenso del cielo e i colori accesi del bush. Numerosi i look-out da non perdere: Z-Bend, piattaforma sospesa sul canyon, Nature’s Window, un arco naturale che sembra una finestra sul canyon e Hawks Head, con la famosa roccia sospesa nel vuoto.

About me

Lavoro nel mondo del turismo da sempre!
Sin da piccola sognavo di viaggiare per lavoro così ho scelto un percorso di studi che mi ha aperto le porte di questo mondo!
Nei primi anni post scuola ho variato da agenzie di viaggi a tour operator, per poi lavorare come assistente residente all’estero, come receptionist in hotel e infine, quella che è stata la mia principale esperienza di vita, ho navigato i 7 mari per una compagnia di crociere fino a quando ho deciso che ero pronta per poter cominciare un percorso tutto mio e così è nata Tangaroa. 

Ultimi articoli

Follow Us

Newsletter